LE VOSTRE RICERCHE

MOLDAVIA

 

NOME                                                                                                       

 Moldavia (Republica Moldova), repubblica indipendente dell'Europa sudorientale. La nazione era precedentemente denominata Repubblica socialista sovietica moldava ed era compresa nell'Unione delle repubbliche socialiste sovietiche (URSS).                                                                                          

CONFINI        

Confina a nord, a est e a sud con l'Ucraina e a ovest con la Romania. Il fiume Prut segna il confine occidentale, mentre il Dnestr delinea quello nordorientale e sudorientale.                                                                                                   

  CAPITALE     

 Chiºinãu è la capitale e la città più importante.

LINGUA    

La lingua ufficiale è il moldavo, idioma di origine romanza simile al rumeno.                 RELIGIONE       

La religione prevalente è quella cristiana (soprattutto ortodossa).  SUPERFICIE                                                                                                                                               La superficie del paese è di 33.700 km².  

  TERRITORIO  
La Moldavia, la cui altitudine media è di 147 m sul livello del mare, con una punta massima di 429,5 m, è costituita in prevalenza da una pianura lievemente ondulata.           

  FIUMI  

Tutti i fiumi e i corsi d'acqua del paese, tra i quali il Dnestr e il Prut sono i principali, sfociano nel Mar Nero.   

 CLIMA   

Il clima è continentale, benché sia più mite in prossimità del Mar Nero; gli inverni non sono molto rigidi.                                                                                                                                         TEMPERATURE     

  Le temperature medie giornaliere variano tra i -3 °C e i -5 °C nel mese di gennaio. Le estati sono invece calde, con temperature medie giornaliere che in luglio superano i 20 °C (con punte che possono occasionalmente raggiungere i 40 °C).                                                                          PRECIPITAZIONI                                                                                                   

  Le precipitazioni sono piuttosto scarse e irregolari, minori al sud, dove la media è di 350 mm annui, mentre sui rilievi raggiungono i 600 mm annui.  

    Le zone meridionali del paese, estremamente aride, necessitano di costanti interventi di irrigazione.                                                                                                                                               FLORA  

 Per quanto riguarda la vegetazione è prevalente la steppa, mentre foreste di faggi, querce e carpini, che un tempo occupavano circa un terzo del territorio, sono distribuite attualmente solo nella regione centrale del paese. 

FAUNA 

La fauna è molto ricca, anche se il numero di esemplari di talune specie animali, come ad esempio il lupo, si è notevolmente ridotto nel corso dell'ultimo secolo. Numerosi sono i caprioli, le donnole, i tassi e le martore; in seguito alla drastica diminuzione delle specie di cervi è stato introdotto, dall'estremo oriente russo, il cervo maculato. 

   DENSITA’

128,7 abitanti per km2.

POPOLAZIONE  
Con una popolazione di 4.457.729 abitanti (stima del 1998), tra tutte le repubbliche ex sovietiche la Moldavia risulta la più densamente popolata (circa 132 unità per km2) e una delle repubbliche meno urbanizzate, dal momento che solo il 51,7% della popolazione risiede nelle città (1995). 

 I moldavi costituiscono il 64,5% della popolazione, gli ucraini il 13,8% e i russi il 13%; sono inoltre presenti minoranze di bulgari, gagauzi (turchi cristianizzati) ed ebrei. I gagauzi, che risiedono nella zona sudoccidentale del paese, hanno rivendicato una maggiore autonomia negli ultimi anni; tuttavia le loro richieste sono passate in secondo piano rispetto a quelle dei russi stanziati sulla riva orientale del Dnestr, i quali, sostenuti dall'esercito di Mosca, hanno autoproclamato l'indipendenza della Repubblica separatista della Transdnestria nel 1990, riconfermandola nel 1995.

CITTA’ IMPORTANTI    

 I principali centri urbani sono la capitale Chisinau, in cui si trova la sede del Consiglio dello Stato (667.100 abitanti nel 1992), Tiraspol nella parte orientale, Tighina e Belcy. 

 REDDITO PRO CAPITE 

   920 $.                                                                                                                              ATTIVITA’    

 -Agricoltura 21%   

 -Industria    39% 

 -Terziario   40%                                                                                  

 ECONOMIA  
L'economia si fonda principalmente sull'agricoltura, che occupa oltre un terzo della popolazione attiva e contribuisce per circa il 40% alla produzione nazionale complessiva.                 AGRICOLTURA         

 La Moldavia è un importante produttore soprattutto di uva e tabacco, ma ottimi raccolti sono offerti anche da frumento, mais, orzo, segale, avena, patate, soia, barbabietola da zucchero, pomodori e mele.                                                                                  

  ALLEVAMENTO 

   Molto praticato è inoltre l'allevamento del bestiame, che ha consentito lo sviluppo di una fiorente industria lattiero-casearia e della lavorazione delle carni. 

INDUSTRIA        

Il settore manifatturiero, che garantisce il 34% dell'intera produzione nazionale e assorbe il 22% della forza lavoro, è attivo prevalentemente nel campo alimentare, in particolare per quanto riguarda la produzione di vino, zucchero e birra; altre industrie di rilievo sono quella tessile, chimica, siderurgica, meccanica, del cemento e del tabacco. 

Da Valentina per il WL