LE VOSTRE RICERCHE

    RICERCA SULL'IRAQ

L'Iraq uno stato del Medioriente. Confina a Nord con la Turchia, a Ovest con Siria e Giordania, a

Sud con l'Arabia Saudita e ad Est con l'Iran. La lingua ufficiale l'arabo ma si parlano anche il

curdo e il turco. La moneta il dinar iracheno. Il clima continentale e la sua produzione agricola

composta da: cereali, cotone, datteri, riso e tabacco. Per quanto riguarda le industrie troviamo

quelle: estratttive (petrolio, ferro), raffinerie, siderurgiche, chimiche, alimentari,tessili.

Attualmente in Iraq c' la guerra e tutte queste attivit ne risentono.

La forma di governo attuale detta di transito perch con l'aiuto degli altri paesi si sta cercando di

uscire dalla guerra e di passare dalla forma di governo dittatoriale di prima ad una forma di

repubblica.

Dopo gli attentati dell'11 Settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York, l'allora dittatore dell'Iraq,

Saddam Hussein venne accusato, dagli Stati Uniti, di sostenere il terrorismo internazionale, di

possedere armi di distruzioni di massa (batteriologiche, gas, ecc.) e di far vivere la popolazione

sotto una crudele dittatura; tutto questo provoc l'intervento militare di Americani e Inglesi che nel

2003 determin la caduta di quel regime e del dittatore S. Hussein che ora in carcere in attesa

che termini il processo.

La guerra ha sconvolto sia l'ambiente sia la vita della popolazione. Il territorio bersaglio di

bombardamenti che hanno distrutto molte industrie e molte coltivazioni e hanno reso insicure

quelle che rimangono. Molte persone sono morte o sono state ferite sempre a causa della guerra o

sono impegnate a combattere e quindi non si possono dedicare al lavoro. La popolazione inoltre

vive costantemente spaventata ed oltre essere difficile lavorare difficile se non impossibile

andare a scuola, ricevere le medicine, curarsi negli ospedali.

Purtroppo ora la situazione non del tutto risolta perch ci sono ancora dei terroristi che

compiono attentati per cercare di prendere il potere e riportare il paese sotto dittatura. Il fatto poi

che tre diversi gruppi vivano nello stesso territorio (Mussulmani sunniti, Mussulmani Sciiti e Curdi);

che abbiano idee politiche e religiose differenti, che i due gruppi maggiori, Sciiti e Sunniti, vogliano

far prevalere le loro ragioni ad ogni costo; che non tutti vedano Americani e Inglesi come liberatori

e le forze di pace come un aiuto, rende ancora territorio di morte una terra dove la guerra

ufficialmente dovrebbe essere finita.

Quale religione praticano gli iracheni?

La religione quella Mussulmana o Islamica

La caratteristica principale di questa religione la stretta relazione che c' tra la vita religiosa e

quella politica e intellettuale. Cio, oltre che l'aspetto puramente religioso, anche lo stato si basa

solo sulla religione: le leggi, le indicazioni e le norme religiose sono le stesse che regolano lo stato;

infatti non hanno una costituzione perch l'unica costituzione il Corano che il loro libro sacro

paragonabile alla nostra Bibbia e ai nostri Vangeli; non ci sono leggi fatte dallo stato perch l'unico

che pu farle Allah, Dio, e sono riportate nel Corano. Intellettualmente sia gli studi (scuole

coraniche), sia le letture, sia le idee devono essere rispettose di ci che prevede il Corano. Quindi

l'ubbidienza alla religione deve essere totale e deve essere presente in tutti gli aspetti della vita

religiosa, pubblica e privata di ogni uomo.

Tali convinzioni portate all'estremo hanno portato purtroppo all'esistenza della guerra santa (jihad)

contro gli infedeli cio tutti coloro che non professano la religione islamica, ed anche ad atti di

terrorismo come quello alle torri gemelle.

La religione Mussulmana come la fede Cristiana monoteista cio professa l'esistenza di un solo

Dio, che per l'islam Allah. Sono molto devoti a Maometto, il pi importante dei loro profeti, che ha

insegnato loro la parola di Allah . L'anno zero cade quando Maometto fuggito, non dalla nascita

di Ges che per loro non il figlio di Dio ma un profeta. Il loro testo sacro il Corano che va

seguito alla lettera e regola ogni aspetto della vita come ad esempio non mangiare carne di

maiale, non bere alcolici ecc.

Il luogo dove si riuniscono a pregare si chiama MOSCHEA. Vi possono entrare solo gli uomini e

devono essere a piedi scalzi; le donne assistono da dietro una grata all'esterno della Moschea.

Cinque volte al giorno devono interrompere ci che stanno facendo pregare inginocchiandosi

verso la Mecca, che un luogo sacro per l'Islam dove nato Maometto e dove si trova una pietra

nera ritenuta sacra perch portata dall'arcangelo Gabriele. Questo luogo deve essere visitato

almeno una volta nella vita da ogni mussulmano per essere perdonato dai propri peccati.

La Mecca

Il sacerdote si chiama Imam e li guida in ogni aspetto della vita non solo nella preghiera.

Uno dei fondamenti di questa religione e il Ramadan: un periodo lungo un mese durante il quale si

deve digiunare quando il sole in cielo (dall'alba al tramonto) e si prega in modo particolare per

purificarsi.

 

 Da Andrea per il WL