ARRIVA L'EURO!!!!!

 

 

1 euro = 1.936,27 lire

L'Unione europea è una delle più grandi e importanti unioni di Paesi del mondo. La sua creazione è stata voluta per mettere d'accordo alcuni Paesi europei sulla produzione di ferro, acciaio, cereali ecc. Questi accordi economici sono pian piano diventati sempre più importanti e con il tempo hanno permesso l'unificazione di 15 Paesi e la nascita di una moneta uguale per tutti: l'euro.

L'introduzione della nuova moneta incide profondamente sugli usi e sulla vita quotidiana dei cittadini, delle imprese, delle banche, della Pubblica Amministrazione.

VANTAGGI:

I benefici saranno immediati e concreti per tutti. Innanzi tutto i cambi fissi garantiranno una forte stabilità finanziaria, vincolo indispensabile per favorire la crescita delle imprese e del lavoro.
     In secondo luogo si avrà un incremento dell'offerta di merci, con concreti vantaggi per i cittadini che potranno attendersi migliori prodotti e servizi e, soprattutto prezzi più bassi grazie all'aumento della concorrenza.
     Il terzo vantaggio riguarda il risparmio: ogni cittadino che viaggia in Europa (così come le aziende che commerciano con uno dei Paesi UE) non dovrà più sostenere i costi delle operazioni di cambio.

Ci saranno inoltre anche vantaggi a livello finanziario ed economico per via di alcune norme (arrotondamento, …).

 

SVANTAGGI:

Le maggiori difficoltà saranno convertire ed abituarsi ai centesimi. Infatti non siamo abituati a contare in centesimi, ma poi col tempo ci abitueremmo alla nuova moneta.Come in Italia anche in Francia e Germania esistono i CEP, comitati euro provinciali, o simili organizzazioni. A loro e ad ogni singolo governo spetta il compito di informare i cittadini sull’euro e sulle dinamiche sociali.

Le monete, inoltre, saranno anche più grandi e quindi ci dovremo abituare a maneggiarle.

Le persone più anziane si staccheranno dalla moneta che ha segnato tutta la loro vita. Comunque non ci staccheremo dalla nostra cultura, infatti, una parte della moneta o banconota ci sarà un “simbolo” uguale per tutti i paesi aderenti alla moneta unica, ma dall’altro lato ci sarà in ogni banconota o moneta un disegno o simbolo della nostra storia e delle nostre tradizioni.

( DA DENISE PER IL WL)