LE VOSTRE RICERCHE

  Gli Estensi

 

Pirro Ligorio (incaricato da Alfonso II di illustrarne la genealogia) fa risalire la loro origine ad una stirpe germanica, ed in altri manoscritti del 1641 si conferma l'origine degli Estensi dalla Stirpe di Brunswick, e quindi diretti discententi della casa imperiale tedesca; infatti l’attuale ipotetico erede del ducato estense è l’ultimo discendente imperiale germanico.

Ciò che sembra accertato è che Alberto Azzo II (996 - 1097) si insediò nella località del padovano (Este) da cui hanno tratto il nome.

Mentre un ramo della famiglia operava in Sassonia e in Baviera, il ramo italiano acquistava più potere partecipando al Sinodo del 1074 per la Riforma della Chiesa.

Azzo VI detto Azzolino (1170-1212) è il primo Signore di Ferrara , ma solo con suo figlio Azzo VII Novello (nato fra il 1204 e il 1212 e morto nel 1264), si insedia la dinastia degli Estensi.

Con Obizzo II, nipote di Azzo VII, si costituisce la signoria nel 1264.

A lui succede Azzo VIII e poi suo nipote Folco, i cui fratelli Francesco e Fresco, non accettano la designazione e iniziano cruente lotte per il potere.

In questo clima di guerre per la conquista del potere, lo Stato Pontificio prevale sugli altri eserciti, riottenendo il dominio di Ferrara nel 1310.

Ritroviamo gli Estensi a Ferrara nel 1317, ma, solo nel 1334, dopo aver raggiunto un accordo con la Chiesa che prevedeva anche il pagamento di un tributo annuale, ottengono il governo della città.

E' solo con Nicolò III (1383-1441), a seguito del suo matrimonio con Gigliola da Carrara, che gli Estensi si affermano autonomamente.

Nicolò sposa in seconde nozze Parisina Malatesta e in seguito Ricciarda da Saluzzo.

Muore nel 1441 e gli succede il figlio naturale, avuto da Stella dei Tolomei, Borso, che ottiene per la famiglia nel 1471 l'investitura del ducato.

A Borso succede il fratello Ercole I° che sposa i figli: Beatrice a Ludovico Sforza detto il Moro, Isabella a Gianfranco II Gonzaga e Alfonso I° a Lucrezia Borgia.

Alfonso I° è Duca di Ferrara dal 1505 al 1534.

Suo successore è Ercole II° dal 1534 al 1559, suo figlio Alfonso II° è l'ultimo Duca di Ferrara fino al 1598 anno in cui il ducato passa allo Stato Pontificio.

 

 

 

 Da Jacopo per il WL