Bambini maltrattati

 

Tutti i bambini hanno bisogno di mamma e papà, anche se non è sempre possibile... Orfani, abbandonati, maltrattati o uccisi. Ho scoperto che nel 2003 i bambini con meno di 15 anni morti per maltrattamento nel mondo sono più di 17.000. Alcuni bambini soffrono perché i genitori li trascurano. Conosco una bambina della mia età che non conosce il suo papà. Vive con la mamma che a volte scappa e la lascia con i nonni. Lei si sente abbandonata e non può certo vivere la vita serena che ogni bambino ha diritto di avere per crescere bene.

Laura per il WL

 

 

 

Per essere più equi e solidali...

Le mamme e le nonne di solito quando eravate piccoli e non volevate mangiare vi dicevano: <<lo sai che ci sono tanti bambini nel mondo che non hanno da mangiare e tu che hai tanto cibo lo avanzi quando non ti piace?>>però, in ogni caso, molte volte avanzavamo il cibo senza persarci...SENZA PENSARCI??!!??la fame nel mondo esiste, eccome!!

e scommetto che nessuno di voi ha pensato a questo problema oggi. E neanche ieri. O forse dobbiamo arrivare alla settimana o il mese scorso??!! MA VI PARE?? per questo vi chiedo  (almeno per la prossima settimana ) di cambiare i vostri criteri di acquisto, premettendo nella lista della spesa non i Kellogg's , i Cirios o i prodotti Kinder-Perugina, ma i prodotti di altromercato http://www.altromercato.it/  che sono equo e solidali. Così aiuti il prossimo e aiuti te stesso.

LA SETTIMANA EQUOSOLIDALE PARTE L'11 OTTOBRE  E FINISCE IL 18 OTTOBRE. IMPARA AD AIUTARE.

 

 Giulia



 

Dov'era Dio...?

 Alla figlia di Billy Graham, intervistata dalla TV, Jane Clayson ha chiesto
 (a proposito della tragedia delle Twin Towers): "Dio come ha potuto
permettere che avvenisse una sciagura del Genere?"
 Anne Graham ha dato una risposta estremamente profonda ed intelligente:
Io credo che Dio sia profondamente rattristato da questo, proprio
come lo siamo noi, ma per anni noi gli abbiamo detto di andarsene dalle
nostre scuole, di andarsene dal nostro governo, di andarsene dalle nostre vite.
Ed essendo Lui quel gentiluomo che è, io credo che Egli con calma si
è fatto da parte.
 Come possiamo aspettarci che Dio ci dia la Sua benedizione e la
Sua protezione se Gli diciamo: "lasciaci soli"? [...] Considerando i
recenti avvenimenti... attacchi terroristici, sparatorie nelle
scuole...ecc., penso che tutto sia cominciato quando Madeline Murray O'Hare (è stata
assassinata, il suo corpo è stato trovato recentemente) ha detto di non
volere alcuna preghiera nelle nostre scuole, e le abbiamo detto OK.
 Poi qualcuno ha detto: "è meglio non leggere la Bibbia nelle scuole"....
La  Bibbia dice Tu non ucciderai, Tu non ruberai, ama il tuo prossimo
 come te stesso... e noi gli abbiamo detto OK.
Poi, il dottor Benjamin Spock ha detto che noi non dovremmo sculacciare
i nostri figli se si comportano male perché la loro personalità
viene deviata  e potremmo arrecare danno alla loro auto-stima (il figlio del
dottor Spock si è suicidato), e noi gli abbiamo detto: "un esperto sa di cosa
sta parlando", e così abbiamo detto OK.
 Poi, qualcuno ha detto che sarebbe opportuno che gli insegnanti e
i presidi non punissero i nostri figli quando si comportano male, e noi gli
abbiamo detto OK.
 E gli amministratori delle scuole hanno detto: "sarebbe meglio che
 nessun membro della scuola tocchi un alunno quando si comporta
male perché non vogliamo nessuna cattiva pubblicità e non vogliamo
essere citati in giudizio" (c'è una bella differenza tra disciplinare e
toccare, picchiare, umiliare, prendere a calci ecc.). E noi abbiamo detto OK
Poi, qualcuno ha detto: "permettiamo alle nostre figlie di abortire,
se lo vogliono e senza dirlo ai loro genitori". E noi abbiamo detto OK.
 Poi, qualche saggio membro del consiglio didattico delle scuole ha
 detto: "Siccome i ragazzi sono sempre ragazzi e lo faranno in ogni
 caso, concediamo loro tutti i preservativi che vogliono. Cosicché
 possano divertirsi quanto vogliono, e non dovremo neanche dire ai
loro genitori che li hanno ricevuti a scuola", e noi abbiamo detto OK.
 Poi alcuni dei nostri amministratori più importanti hanno detto:
"Non è
 importante ciò che facciamo in privato, purché facciamo il nostro lavoro",
 e d'accordo con loro, noi abbiamo detto "Non importa ciò che,
chicchessia, incluso il Presidente,  fa in privato, fintanto
 che io continuo ad avere un'occupazione e l'economia va bene".
E poi qualcuno ha detto: "Stampiamo riviste con fotografie di
donne nude e chiamiamo tutto ciò "salutare apprezzamento per la bellezza del
corpo femminile". E noi gli abbiamo detto OK.
 E poi qualcun altro è voluto andare oltre ed ha pubblicato delle
immagini di bambini nudi, e poi è andato avanti rendendoli
disponibili su internet. E noi abbiamo detto: "OK, questo fa parte
della libertà d'espressione".
 E poi l'industria del divertimento ha detto: "facciamo dei
programmi TV e dei film che promuovano il blasfemo, la violenza e il sesso illecito.
 E registriamo musica che incoraggia lo stupro, le droghe,
 l'omicidio, il suicidio e i temi satanici". E noi abbiamo detto:
"è solo divertimento, non ha effetti negativi, per cui continuate così".
Ora ci chiediamo come mai i nostri figli non hanno coscienza e non
 sanno distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. E
perché non gliene importa niente se ammazzano estranei, compagni di
classe o se stessi.
 Probabilmente, se ci pensiamo bene, possiamo trovare una spiegazione.
Io penso che abbia molto a che fare con: "noi raccogliamo ciò che abbiamo seminato".
 

"Caro Dio, perché non hai salvato la piccola bambina che è stata
 uccisa nella sua classe? Distinti saluti... uno studente preoccupato."
 E LA RISPOSTA: " Caro studente preoccupato, non sono ammesso nelle vostre scuole. Distinti saluti, Dio".
 (Gloria)

Un po' crudo, forse, ma quanta ragione....

Una storia per il 2001

 

 

 

 

 

Il 2001 è ormai alle spalle momenti belli e quelli brutti che resteranno di certo nella mia mente. IL 2001 è stato un anno con vari avvenimenti da ricordare, bello è stato quando    l’Inter era primo in classifica, bello è stato quando per la prima volta ho toccato e visto l’euro, sembrava avere delle monete false piccolissime ma di grandissimo valore.

La cosa che mi è piaciuta di più però sono state le vacanze sul Gargano, quest’estate.

Mi è piaciuto molto il fatto di essere in un campeggio con la piscina, nella quale c’era il trampolino da cui ogni giorno mi tuffavo dopo essere andato in spiaggia, mi allenavo per la gara di tuffi, che ho vinto. Il giorno dopo, nella gara di nuoto ho “stracciato” tutti guadagnandomi un gelato.

Il bello di quella vacanza è stato anche la gita in barca, che ci ha lasciato in una baia dove facevo i tuffi in mare dagli scogli, in un mondo di tantissimi pesci variopinti.

Secondo me è stata una vacanza bellissima anche perché, la sera, il gruppo d’animazione interpretava delle scenette molto spiritose.

Gli avvenimenti brutti del 2001 sono molti: l’addio alla lira che è stata la nostra moneta per molti anni e a me è dispiaciuto molto, è stato bruttissimo lasciare gli amici del campeggio.

Il fatto più brutto del 2001 è stato l’attentato alle torri gemelle a New York!!!!!!!!!!

L’ 11/09/01 alle 8.45 circa del mattino il primo aereo si schianta. Sulle torri il caos era grande: c’erano pompieri che salivano e gente che scendeva, gente si buttava dagli ultimi piani. 10 minuti dopo l’altro impatto, al momento del crollo molte persone sono rimaste bloccate nelle macerie (tra dipendenti, vigili del fuoco volontari, i morti sono tantissimi). Poco dopo un altro aereo colpisce il Pentagono, un altro precipita a Pitsburg. Dagli aerei alcune persone hanno chiamato i propri cari raccontandogli che erano stati dirottati e volevano ribellarsi. Si crede che i terroristi siano comandati da Bin Laden; volevano distruggere gli americani ma hanno causato solo una guerra.

In conclusione, nel 2001 ci sono stati molti avvenimenti tragici, ma molti altri per me bellissimi.

(Samuele, WebLab)

 

 

Se volete parlare con noi, mandateci una e-mail a questo indirizzo:

maestramica@maestramica.it

Ricordatevi di indicare il vostro indirizzo di posta elettronica.