LE VOSTRE FAVOLE

 

Lo scrittore e la penna magica

 
C'era una volta uno scrittore di nome Matisse che scriveva favole per bambini.
Un brutto giorno, peṛ, Matisse moŕ. Quando i bambini vennero a sapere che Matisse era morto, si misero a piangere, neppure le parole di conforto dei loro genitori, riuscirono a calmarli.
La penna di Matisse, quando seppe che i bambini piangevano, si mise a scrivere, come se ci fosse stato un fantasma a comandarla.
Dopo aver scritto tre libri, penṣ a come diffondere la notizia, ma non fu necessario, perchè una notte, mentre la penna riposava sulla scrivania, sent́ bussare alla porta. Poichè la penna era piccola, non poteva aprire la porta, allora griḍ: Avanti!, e quale fu la sua gioia quando vide Matisse, vivo e vegeto.
Dal momento che Matisse era tornato, tutto torṇ come prima e da quel momento tutti vissero felici e contenti.

(Christian)

 

 

 

Se volete inviarci altre favole, mandatele a questo indirizzo:

maestramica@maestramica.it