Cara Amy ti scrivo…

 

Mi chiamo Catia, sono una collaboratrice scolastica a tempo determinato.

Quest'anno per cercare di guadagnarmi dei punti nella mia graduatoria ho ripreso gli studi che avevo lasciato in tenera età...

Sto frequentando il terzo anno dell'istituto d'arte, per prendere la qualifica di maestro d'arte.

Perchè vi scrivo? semplicemente perchè ho paura degli esami, e per domandarvi se le mie difficoltà nel ricordare ciò che leggo siano del tutto normali. E' vero, la mia mente non è più allenata, ma conoscete un metodo per potermi aiutare specialmente  dopo aver fatto il mio turno in una scuola materna?

Grazie di tutto.

Catia

 

carissima Catia, purtroppo non so come aiutarti. La difficoltà nel ricordare ciò che studi dipende, come hai già detto tu, proprio dal mancato allenamento. Come fare per ovviare? Prova a ripetere registrandoti e riascoltandoti poi alcune volte: potrai trovare i difetti nell'esposizione ed utilizzerai la memoria "uditiva" che forse è più allenata, in attesa che ritorni "in forma" anche il resto. Tanti complimenti per la tua voglia di rimetterti in gioco!

ciao Maestramica