Cara Amy ti scrivo…

 

Sono insieme a un ragazzo da 6 mesi! Lui ha 16anni! Ieri sera non so perché l'ho lasciato: lui ha pianto ed io pure, ma subito dopo gli ho  detto che non erano cose che pensavo veramente!!! Mi ha perdonata, ma ha detto che devo riconquistare la sua fiducia!!! Come faccio??? help
Agata

Cara Agata, alla tua età (perdonami, ma 13 anni mi sembrano un po' pochini per avere delle storie serie), facilmente si dicono cose che non si pensano... la mancanza di esperienza e di maturità portano a questo. Il tuo fanciulletto, che è un pochino più grande di te, proprio per questo ti ha fatto notare che con i sentimenti degli altri non è bello giocare e aspetta da te un po' più di... diciamo, coerenza. Se hai deciso di fare la grande, ti dovresti anche comportare da tale. Se gli vuoi bene davvero, allora il tira e molla (oggi ti lascio perché mi gira così, domani ti riprendo perché ho cambiato idea) non lo devi fare.
Allora: interrogati sulla reale portata dei tuoi sentimenti e digli la verità: caro X, ti voglio bene seriamente e cercherò di non giocare più con i tuoi sentimenti.... oppure caro X, sono tanto giovane e non ho ben chiaro cosa voglio dalla vita... provo dell'affetto per te, ma non so se è una cosa seria..... ripartiamo da una bella e grande amicizia....
Poi parlatene e vedete di mettervi d'accordo su cosa ciascuno di voi si aspetta di dare all'altro e cosa si aspetta di ricevere.

ciao

Amy

.